Repubblica
Written by Carlo Incarbone   

Che fine ha fatto il Metrò a COLLEGNO?


lettera a: Repubblica (pubblicata il 20-Set-2o15)

La STAMPA (pubblicazione da verificare)



in rosso le parti modificate o non pubblicate

 

a Febbraio tutti i media locali annunciavano trionfanti l'approvazione del Prolungamento collegnese della METRO.

Tutti contenti ...col piccolo problemino di una scadenza abbastanza ravvicinata (fine Agosto, mi pare) per la presentazione dei Progetti Esecutivi (pena, naturalmente, la PERDITA dei FINANZIAMENTI promessi dallo Stato).

Da allora, un preoccupante SiLENZiO TOTALE: non se ne parla ne' scrive piu', ed ora (meta'Settembre) leggo su 'COLLEGNOnotizie' 2 pagine di nuovo trionfanti ...che potrebbero benissimo essere state scritte mesi fa, visto non si fa minimo cenno alla scadenza di cui sopra.

E' stata rispettata ...oppure, come di solito succede, ci siamo persi il Finanziamento promesso?

 



 
Written by Carlo Incarbone   

GTT e tessere BiP ...si dorme?


lettera a: Repubblica (pubblicata il 25-Gen-2o15)

La STAMPA (pubblicazione da verificare)



in rosso le parti modificate o non pubblicate

 

e' gia' diversi giorni che edicolanti e tabaccai mi ripetono la stessa storia: le Tessere da 15 corse non sono disponibili, causa intoppi tecnici alla 'fonte' (GTT) mi chiedo, a questo punto:

quasi 3 anni fa mi dotai di tessera BiP nella speranza che, prima o poi, sarebbe stato possibile 'caricarla' di 15 corse via web, invece che comperare carnet usa&getta (cosa molto intelligente, ovviamente, dal punto di vista 'ambientale')

nonostante il fatto, pero', che (circa un anno fa, al Numero Verde) mi fosse data la notizia di un imminente 'installazione' di tale opzione ...ancora vedo dal sito GTT che le tessere in questione sono utilizzabili SOLO per gli Abbonamenti

GTT (e relativi 'softwaristi', perche' solo di SW si tratta, evidentemente) vogliamo darci una 'svegliata'?

 



 
Written by Carlo Incarbone   

Collaudi in metropolitana: perché non farli di notte?


lettera a: Repubblica (pubblicata l'11-Lug-2o10)

La STAMPA, Specchio dei Tempi (pubblicata l'11-Lug-2o10)



in rosso le parti modificate o non pubblicate

titolo originale:

METRO a singhiozzo

 

Torino, ormai da mesi, si vede negata la Metropolitana (talvolta solo di sera, ma alcune volte anche tutto il giorno) per collaudi inerenti l'ampliamento della linea verso Lingotto.

Che si tratti di meccanica, di hardware o di software, mi chiedo perche' tanta arroganza nei confronti dell'utenza, quando basterebbe chiedere al personale coinvolto un minimo di spirito di servizio ed effettuare tali operazioni di notte.

Qualche centinaio di ore di straordinario notturno o festivo non penso incidano piu' di tanto sulle cifre miliardarie in gioco: si tratta, appunto, di arroganza ...o mancanza di intelligenza, giusto?

 



 
Written by Carlo Incarbone   

Estratti Conto 'OnLine' ...ma vecchi di 7gg


lettera a: Repubblica (pubblicata il 16-Dic-2ooo)


il Giornale (pubblicazione da verificare)
Avvenire (pubblicazione da verificare)
La STAMPA (pubblicazione da verificare)


in rosso le parti modificate o non pubblicate

 

le banche fanno a gara per offrire servizi 'on-line' alla clientela, ma se ne vedono veramente di incredibili: sentite questa.

Scopro, guardando da Internet il mio estratto conto, che i dati visualizzati sono VECCHI DI 7 GIORNI !!

La banca in questione, tra l'altro, è una delle più importanti a livello nazionale: non oso pensare i miliardi che avrà speso (a forza di 'progetti software' commissionati alle solite società in mano ai soliti illustri personaggi 'che contano') per avere realizzato un servizio... che non è un servizio, perchè avere 'on-line' dati evidentemente provenienti da elaborazioni 'batch' è un controsenso informatico bello e buono.

 



 
Written by Carlo Incarbone   

Incidenti truffaldini

 

lettera a: REPUBBLiCA (pubblicato il 8-Ago-2ooo)

il Giornale (pubblicazione da verificare)
Libero (pubblicazione da verificare)
CORRiERE della SERA (pubblicazione da verificare)
Avvenire (pubblicazione da verificare)
La STAMPA (pubblicazione da verificare)


in rosso le parti modificate o non pubblicate

 

 

invece di aumentare le tariffe, le Compagnie Assicurative avrebbero dovuto dare una controllatina un po' più seria ai loro rimborsi, visto che gli italiani sono la bella razza di 'furbi' che sappiamo.

Un esempio banale: qualche anno fa, un tizio che aveva avuto un piccolo tamponamento, con ragione, contro l'auto di mio padre riuscì ad ottenere danni quasi pari al valore della sua macchina... oltre a NOVE mesi di mutua (sulla 'schiena' degli altri).

Inutile dire che, dopo aver compilato con noi, in tutta tranquillità, il modulo di 'constatazione amichevole' il tizio se n'era andato via, dal luogo dell'incidente, con le SUE gambe e sulla SUA macchina ancora 'funzionante'.



 
«StartPrev12NextEnd»

Page 1 of 2